M
O
N
O
N
N
YOGA

Yoga & Automassaggio ONLINE

Comincia in 1 Giorno, 19 Ore

April 4, 2020 09:30 - 11:00

PORTARE LO YOGA FUORI DAL TAPPETINO
E NELLA VITA QUOTIDIANA

Questo corso fa parte di un percorso dedicato a portare lo Yoga oltre il tappetino e inserirlo nella propria vita quotidiana.

Yoga & Automassaggio

Il workshop propone una pratica di yoga per sciogliere le tensioni e aumentare la mobilità, integrando delle semplici tecniche di automassaggio che si possono svolgere anche autonomamente a casa.

Il massaggio miofasciale lavora esercitando una pressione sostenuta in punti specifici per alleviare le restrizioni in questi tessuti e ripristinare il raggio di movimento.

In questo corso ti verranno fornite delle pratiche concrete che potrai portarti a casa e utilizzare in qualunque momento di necessità, o come pratica giornaliera.

Informazioni e iscrizione

Il seminario si terrà online in diretta, vale a dire, che ci potremo interagire e parlare in diretta.
E’ possibile iscriversi fino a 12h prima dell’inizio, e l’iscrizione è confermata ad avvenuto pagamento della quota di partecipazione tramite Paypal, usando il link d’iscrizione su questa pagina.
Una volta confermata l’iscrizione ti manderò ulteriori informazioni sulla modalità online per il seminario.
E’ necessario avere a portata di mano due palline da tennis, o due palline specifiche per i massaggi miofasciali in materiale sintetico. Puoi anche usare palline di altro tipo, basta che siano abbastanza dure. Se hai domande, scrivimi pure e vediamo assieme come organizzarci!

Portare lo Yoga nella vita quotidiana

La vita è al contempo complicata, piena di sfide e dolore, così come ricca di momenti di magia e felicità. Lo yoga non elimina le turbolenze della vita, e non ci insegna nemmeno a trovare una via d’uscita per scappare in caso di necessità. Invece, quello che la pratica dello yoga ci dona, è l’abilità di confrontare la vita in faccia con dignità, fierezza ed equilibrio. Lentamente impariamo che lo yoga ha meno a che fare con il poter stare mezz’ora a testa in giù o riuscire a toccare i propri piedi, e più a che fare con il poter stare in piedi sui nostri due piedi. Le pratiche fisiche dello yoga rimangono delle pratiche di ginnastica meccanica finché non riusciamo a trasformarle attraverso la nostra intenzione di portare chiarezza nella mente e aprire i nostri cuori. La flessibilità che si vuole raggiungere con lo Yoga non è quella fisica, ma quella di un giunco, il quale è capace di rimanere mobile e morbido, capace di danzare col vento invece che spezzarsi.


Comments are closed.